Confesercenti Milano partner di SafeCity, il social network italiano per la sicurezza in città

tecnologie

La sicurezza pubblica può nascere da un post grazie a SafeCity (www.safecity.cloud), il primo social network italiano sulla sicurezza partecipata che ha il proposito di rendere le città più vivibili e prevenire forme di disagio e di pericolo attraverso la collaborazione dei cittadini. Si tratta di una piattaforma che, attraverso un’App mobile, consente a tutti gli utenti iscritti di condividere tempestivamente le informazioni riguardo alle situazioni di degrado o pericolo alle quali assistono, comunicando fra di loro e direttamente con le istituzioni preposte al monitoraggio del territorio.

Il progetto nasce all’interno dell’azienda milanese Citel S.p.A., grazie all’osservazione del fenomeno di autorganizzazione cittadina per il controllo del vicinato, attraverso l’uso di gruppi Facebook o WhatstApp. Strumenti che tuttavia raccolgono le segnalazioni in forma poco fruibile, sia da parte degli utenti stessi che dalle istituzioni dedicate alla protezione e prevenzione del territorio.

Confesercenti Milano, che da tempo ha attivato uno sportello sicurezza per le imprese sarà partner esclusivo del progetto.

 

Leggi il comunicato cliccando qui sotto:

Download pdf

Leave A Comment